Buona domenica lettori,

nuova recensione per voi di un titolo che mi è stato gentilmente inviato dalla casa editrice “Bonfirraro”. Non è il primo libro che leggo di questa casa editrice, ho adorato tutti i libri che mi sono stati inviati da loro e ci tengo a precisare quanto siano precisi e gentili; le loro pubblicazioni sono sempre ottime letture.

Vi lascio la trama e successivamente la recensione di questo libro fantastico.

LUCREZIA BORGIA

GIULIA FARNESE

Le donne più desiderate e ammirate del Rinascimento.

cop_borgiafarnese_definitiva

 

TRAMA

“Mia amatissima Lucrezia, il destino ci ha separate, ma il mio cuore sarà per sempre con te”.

Quella tra Lucrezia Borgia e Giulia Farnese è la storia di un’amicizia travolgente e coinvolgente, testimonianza di un sentimento forte che, dal pieno Rinascimento, ha attraversato i secoli per giungere fino a noi.

Ed è proprio questo rapporto al centro del racconto originale della Middleton, la quale, utilizzando nuance rosa, ci regala due figure di donne ugualmente tormentate che vissero in un periodo di fasto iperbolico e di sfrenata licenziosità, quello della Roma dissoluta dei papi del ‘400, che fu definito il baccanale dell’epoca. Seguite da una schiera di adoratori, Giulia e Lucrezia suscitarono, e tuttora suscitano, delirante ammirazione tra la gente, incantata nella visione della loro bellezza affascinante. Furono, infatti, capaci di travolgere uomini inaccessibili ai tormenti della passione. Ma qui gli intrighi di palazzo, i matrimoni combinati, i figli illegittimi, i giochi di potere e gli intrallazzi fanno soltanto da sfondo alle due protagoniste, ammantate di una superba bellezza.

Angeliche e diaboliche, perfide, ma al contempo tenere nel loro districarsi in una ragnatela tutta declinata al maschile, le due si differenziavano anche per il loro profilo psicologico. Se la prima è, infatti, più esuberante, ammaliatrice ed estroversa, la seconda è timida, riservata e diplomatica e proprio questa diversità le renderà complementari e il confronto cementerà la loro amicizia, facendole maturare entrambe.

Non una ricostruzione storica, dunque, ma un racconto raffinato, appassionato e coinvolgente, di uno dei sentimenti più solidi e profondi che la storia ci abbia consegnato. Un romanzo storico unico nel suo genere che fa emergere quanto sia forte e necessaria la solidarietà tra donne. Di un’attualità sconcertante.

design-8

RECENSIONE

Bruna K. Midleton con questo libro è riuscita a incuriosirmi tantissimo infatti sono alla ricerca di altri romanzi che parlano dei Borgia proprio per approfondire questa lettura che ho da poco concluso.

I romanzi storici sono i miei preferiti, mi appassionano e sono molto esigente quando me ne trovo davanti uno. Questo libro mi ha fatto conoscere Lucrezia e Giulia, due donne di potere che sono state protagoniste di giochi politici importanti che le hanno rese due figure quasi leggendarie. Queste due donne sono state usate da un uomo potente ma entrambe sono riuscite a prevalere e a prendere in mano la loro  vita. Due figure molto diverse tra di loro ma complementari, entrambe amiche fedeli con un rapporto unico. L’autrice rende queste due donne le protagoniste assolute del libro, vengono descritti altri personaggi, alcuni di loro sono figure imponenti e importanti ma  non riescono ad oscurare Lucrezia e Giulia. Bellezza disarmante, astuzia e furbizia, sono queste le tre qualità fondamentali di Giulia e Lucrezia.

La storia cresce insieme a Lucrezia e Giulia, inizialmente sono bambine ma visti gli eventi in cui sono coinvolte è come se entrambe non avessero mai avuto un’infanzia. Vengono coinvolte in intrighi, condividono segreti e assistono a episodi parecchio brutali.

L’autrice sottolinea la condizione femminile dell’epoca e da una sfumatura decisamente femminista al romanzo. La lettura è molto scorrevole, i dialoghi sono curati, si rifanno molto al “parlato rinascimentale” ( se così si può definire). In un soffio si riesce a leggere questo romanzo, e in pochissimo tempo il lettore viene trascinato in intrighi e tradimenti.

Tra misteri e intrecci prevale l’ amicizia e l’amore tra Giulia e Lucrezia che anche se alla fine del libro le troviamo divise a scriversi lettere cariche di sentimento, abbiamo la certezza che il loro rapporto sarà eterno.

Il libro lo consiglio a tutti coloro che amano i romanzi storici ambientati nel periodo del Rinascimento, a tutti coloro che amano e sono incuriositi dai Borgia e a chi vuole leggere di un amicizia vera e profonda.

design-8

Grazie per aver letto questo articolo!

Per chi volesse fare una donazione per il mio blog può farlo dalla voce “donazioni” che potete trovare nella home del blog.

@la_biblioteca_di_stefania

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...