IL LUOGO DEL SOLENNE CIAO

Manuel Santagati

81sG3UH8KgL

Acquistalo QUì

TRAMA

Nessuno è preparato alla perdita di una persona cara. E nessuno immagina in quale modo sarà capace di affrontare l’assenza. Quando Giorgio Manfredi perde la sua Emma, mentre il resto del mondo va avanti come se nulla fosse accaduto, si sente come svuotato della linfa vitale e continua a vivere nel ricordo infranto di lei. Eppure c’è qualcosa che non ha ancora trovato, che non ha ancora compreso… “Ti aspetterò nel Luogo del Solenne Ciao” aveva detto Emma prima di morire. E se sua moglie gli stesse inviando dei segnali, se fosse lì ad aspettarlo e gli stesse indicando la strada per raggiungerla? Forse sta perdendo il lume della ragione, o forse è tutto reale, il cibo avariato, la lettera, le filastrocche, la scatola di scarpe in cantina… Il Luogo del Solenne Ciao esiste? Un limbo fra realtà e sogno in cui la sola cosa che conta è il desiderio di riavvicinarsi alla propria amata raggiungendo il loro paradiso in terra, dove potranno finalmente stare insieme, lei in una dimensione, lui in un’altra, ma pur sempre vicini.

acessorios-para-template-32-cu

RECENSIONE

“Il luogo del solenne ciao” è stato un libro che ho letto in pochissimo tempo e che è riuscito a lasciarmi sensazioni belle ed emozionanti. Leggendo la trama vi rendete conto che questo romanzo è ricco d’ amore e ricordi dolci e a tratti malinconici, un turbine di fenomeni che vi rapiranno dall’inizio alla fine. Il personaggio di Giorgio è sicuramente un personaggio molto realistico ed è descritto e raccontato così bene che sembra di conoscerlo da tanto tempo, una figura dilaniata dal dolore che vi farà percepire la vera amarezza. Il luogo del solenne ciao è un mix di sogno e realtà, di angoscia e sentimento, di tristezza e felicità, è tutto questo ma anche tantissimo altro.

“.. ognuno di noi ha il proprio luogo del ciao, e io mi sto augurando che il tuo e il mio possano coincidere..”

L’autore è riuscito in appena centotrenta pagine a raccontare un amore puro e immenso che mi ha fatto venire la pelle d’oca e le lacrime agli occhi. Il finale mi ha davvero colpita e sinceramente non me lo aspettavo forse perché mi sono fatta coinvolgere troppo dai sentimenti.

Il romanzo è ben strutturato e sicuramente piacevole e scorrevole. Personalmente lo reputo un buon libro e credo che Manuel Santagati sia stato davvero bravo. La trama non è troppo scontata e ho notato un buon uso di punteggiatura e grammatica. L’unica cosa che non mi è piaciuta è stata la copertina, ma comunque sono gusti e sicuramente non mi sono fatta influenzare da questo.

Un romanzo a quattro stelle!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...