Buon pomeriggio lettori,

siete pronti per il Giveaway di domani? Vi invito tutti a passare da Instagram così da non perdervi l’inizio del nuovo giveaway della pagina: @la_biblioteca_di_Stefania .

Oggi per voi una bella recensione scritta da: @ilprofumodellepagine.

Potete acquistare “L’incubo di Biancaneve” cliccando QUì

L’INCUBO DI BIANCANEVE: la città dei mercenari

 

TRAMA

Una ragazza sfortunata, usata dalla matrigna come schiava sessuale. Una misteriosa droga spacciata in delle mele. Un’overdose fatale e un viaggio in un mondo parallelo, infetto da un virus mortale e oppresso da sette streghe. Riuscirà Bianca a salvare il principe Darknight tenuto prigioniero nella città dei mercenari? Ma soprattutto, accetterà il suo destino come clone della rivoluzionaria Biancaneve?

 

RECENSIONE

“Conoscevo già il dolore fisico, lo dimostravano le cicatrici e ferite sul mio corpo, e conoscevo già il dolore psicologico, lo dimostravano i miei occhi, pieni fino all’orlo delle continue umiliazioni a cui mi piegavo”.

Un romanzo che rivisita in chiave dark la vicenda della Biancaneve fiabesca. Come si evince dalla citazione, la nostra Bianca non è affatto la principessina a cui siamo abituati, ma una sfortunata ragazza, sfruttata dalla sua matrigna come schiava sessuale. Un’overdose fatale provocata da una strana droga contenuta in una mela la trasporterà in un mondo parallelo, infetto da un virus mortale, dove la ragazza scoprirà essere uno dei tanti cloni della rivoluzionaria Biancaneve. Il suo compito? Riuscire a salvare il principe Darkfight (ah no, Darknight!), tenuto prigioniero nella città dei mercenari.51ZaXr+O0zL._SX331_BO1,204,203,200_

Una storia che, dalla trama, si presenta al pubblico in maniera molto originale, e che va a scardinare gli insegnamenti e le ideologie che le favole trasmettono da sempre ai più piccoli. E quindi, ecco a voi Bianca!, protagonista irriverente, sfrontata e volgare, che forse vede, in quel nuovo mondo in cui si ritrova costretta a vivere, un’opportunità verso una vita diversa, probabilmente migliore, se paragonata a quella che conduceva a casa della sua maligna matrigna.

Ho apprezzato moltissimo la fantasia dell’autrice, la sua decisione di dar luce ad un romanzo che si rivela essere un mashup tra fantasy e steampunk, le accurate descrizioni dei diversi ambienti e gli eterni battibecchi tra la protagonista e Cogito, ma la grande pecca che, secondo me, ha rovinato l’intera storia è la rapidità con la quale tutto si sviluppa: troppe vicende delle quali è apparentemente difficile venire a capo, ma a cui si trova invece una soluzione nell’arco di una pagina e mezzo e lotte e situazioni tragiche che tentano di trasmettere il pathos adeguato fallendo, perché agglomerate in poche righe che non danno tempo al lettore di entrare nella vicenda. Il risultato è un libro di 164 pagine che lascia tutto e niente.

Credo che questo romanzo possegga un gigantesco potenziale, che viene però penalizzato dalla sua stessa brevità. Avrei quindi preferito un libro con qualche pagina in più, ma più ricco dal punto di vista narrativo, invece di un libro leggibile in un paio d’ore, ma con i difetti sopracitati.

Vorrei inoltre segnalare all’autrice la presenza di innumerevoli errori di battitura e qualche errore grammaticale.

È comunque un romanzo che consiglio, viste anche le numerose recensioni positive scritte da altri lettori! 😀

Lo stile di scrittura può piacere o non piacere, ma rimane il fatto che la trama sia decisamente intrigante e che la fine provochi una tale curiosità in chi legge che questo vorrebbe avere subito il secondo volume in mano!

Per concludere, vi invito a passare da @Lisbethkramer_illustration , le sue illustrazioni sono molto particolari!

Voto:  🌟🌟🌟 – /5

Potete acquistare “L’incubo di Biancaneve” cliccando QUì

Articolo scritto da Federica Franca per @la_biblioteca_di_Stefania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...