Buon pomeriggio lettori,

sto un pò facendo a botte con la programmazione estiva dei post. Ho tantissime recensioni da pubblicare, ma pochissimo tempo a disposizione.

Oggi per voi la recensione di  un libro molto amato.

Per chi volesse acquistarlo è in sconto-> Ogni piccola cosa interrotta

OGNI PICCOLA COSA INTERROTTA

TRAMA

“Mi chiamo Vittoria e la mia vita è perfetta.Ho una grande casa e tanti amici. Non mi interessa se mia madre si comporta come se io non esistessi. Se mio padre è morto quando ero piccola. Se non ricordo nulla della mia infanzia. Se, anche circondata da persone e parole, sono in realtà sola. Io indosso ogni giorno la mia maschera, Vittoria la brava figlia, la brava amica, la brava studentessa. Io non dico mai di no a nessuno. Per me va benissimo così.È questo senso di apnea l’unica cosa che mi infastidisce. Quando mi succede, quello che ho intorno diventa come estraneo, sconosciuto. Ma è solo una fase. Niente potrebbe andare storto nel mio mondo così impeccabile.Ero convinta che fosse davvero tutto così perfetto. Fino al giorno in cui ho ritrovato i pezzi di un vecchio carillon di ceramica. Non so cosa sia. Non so da dove provenga. Non so perché mi faccia sentire un po’ spezzata e interrotta, come lui. Ma so che, da quando ho provato a riassemblarlo, sono affiorati ricordi di me bambina. Della voce di mio padre che mi rassicura mentre mi canta una ninnananna. Momenti che avevo sepolto nel cuore perché, come quel vecchio carillon, all’improvviso si erano spezzati per sempre.Eppure ora ho capito che è l’imperfezione a rendere felici. Perché le cose rotte si possono aggiustare e diventare ancora più preziose”

RECENSIONE

Quando ho cominciato questo libro non avevo un’idea precisa in testa, però speravo davvero mi sarebbe piaciuto perché la trama sembrava molto convincente. Soffrendo anche io di attacchi di panico, mi sono trovata molto vicina a Vittoria, mi sono ritrovata in molti suoi stati d’animo, in molte sue reazioni. Mi sono ritrovata molto nella sua vita insomma.

Nonostante nessuno dei miei genitori sia morto, la mia situazione mi è subito sembrata così simile che il libro mi è entrato nel cuore già dopo le prime 80 pagine.Ho amato i capitoli dedicati alla dottoressa Rosario, e credo che insieme ai momenti con Ion, siano diventati i miei preferiti.IMG_5888

La Celani secondo me, è anche una maga nello spiegare i sentimenti che Vittoria provava in ogni momento. Non sempre è facile spiegare cosa succede durante un attacco di panico, molta gente non lo capisce nemmeno o semplicemente è troppo menefreghista per farci caso, però Silvia è riuscita a dare il giusto peso a questo ostacolo che la protagonista ha dovuto affrontare, senza però appesantire troppo la storia e senza farlo diventare la parte dominante del libro.Anzi, credo che l’autrice sia stata bravissima a dare la giusta importanza a tutto: Vittoria che affronta le sue paure, i momenti passati con Ion, Vittoria che finalmente impara a conoscere suo padre…

Questo libro è qualcosa di speciale, così speciale che appena l’ho finito sono rimasta a fissare il soffitto con un peso sul cuore.Ti prego Silvia, dacci ancora qualcosa del tuo talento!

Estratto: “L’amore che ognuno di noi riceve ha la stessa funzione delle stelle per i navigatori. Ci indica la rotta. Rimane in fondo alle nostre tasche, così, ogni volta che lo desideriamo, ogni volta che ne sentiamo la necessità, possiamo accertarci che sia sempre lì affondandovi una mano.”

Voto: 5 ⭐️

Se la recensione ti ha incuriosito e ti piacerebbe leggere questo libro, clicca-> Ogni piccola cosa interrotta

Articolo scritto da Anny Colonna per @la_biblioteca_di_Stefania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...