Buon pomeriggio lettori,

nuova recensione per voi!

Potete acquistare “Gli accoppiati” cliccando-> QUì

GLI ACCOPPIATI

TRAMA

Lucas Callahan è giovane ma ha già trovato l’amore della sua vita: il giornalismo. Ciò che resta da vedere è se il suo amore è ricambiato. Ma è per inseguire questo sogno che Lucas rinuncia alla laurea in giurisprudenza, alla promessa sposa e al futuro in una piccola cittadina, per tentare di far carriera nella Grande Mela. Riesce a ottenere un impiego alla rivista Empire, convinto che sia solo questione di tempo prima di diventare un famoso giornalista. E poi una notte incontra in un bar in centro una donna stupenda che lo invita a casa sua. Carmen Kelly avrebbe voluto essere una giornalista «seria», ma, per colpa della mentalità di «club di soli uomini» del giornalismo di Manhattan, si ritrova a ricoprire il ruolo di opinionista sessuale della rivista Empire. Nel suo ultimo articolo, Carmen racconta una notte di sesso con un bel ragazzo più giovane di lei, incontrato in un bar in centro. E, da par suo, lo fa a pezzi: inesperto, goffo, perfino imbarazzante se non decisamente ridicolo. Soltanto quando legge l’articolo Lucas capisce di essere andato a letto con la famosa Carmen Kelly, l’opinionista della stessa rivista in cui lavora. Furioso e umiliato, scrive la sua versione dei fatti firmandosi «Mister Bravo Ragazzo». E accade l’impensabile: Empire pubblica il suo articolo e il botta e risposta diventa virale. I lettori ne vogliono sapere di più. Così la rivista arriva a una decisione: ogni settimana Carmen e Lucas andranno a letto insieme… e scriveranno un resoconto delle proprie avventure sessuali. Ma i due giornalisti sono presto coinvolti in molto più di una «guerra di parole»: vengono sedotti dai ricchi e potenti della città, oltre che dalla fama, e si scoprono molto più attratti l’uno dall’altra di quanto siano disposti ad ammettere. Alla fine, si ritroveranno a dover scegliere tra ambizione, amore e le conseguenze dell’onestà più totale.

RECENSIONE

Questa è ahimè, la peggior recensione che possiate leggere da parte mia. Fin dalle prime pagine, avevo già capito che questa lettura sarebbe andata a finire male: il linguaggio troppo colorito per una storia che secondo me non se lo meritava, la mole troppo esagerata…
Partiamo con ordine.
Prima di tutto dall’utilizzo che hanno fatto gli autori di un linguaggio molto particolareggiato e dettagliato che davvero poco si addiceva a questa storia, che parlava solo della leggerezza di due persone (anzi, di tutti i personaggi presenti) che facevano cose stupide da mani nei capelli. Praticamente in tutto il libro ho dovuto cercare significati di parole nel vocabolario che erano del tutto superflue, o addirittura sostituibili con parole molto più semplici. In parole povere si perdeva tempo dietro paroloni, e non che la storia fosse granché avvincente.2019-08-01 17.50.15
Qui mi sorge spontaneo passare al secondo punto, ossia la mole di questo libro. Avendolo io letto in eBook, questo libro mi si è presentato con 892 belle pagine, e come sapete, più pagine ha più un libro mi piace. In questo caso è stato un INFERNO. Contavo le pagine che mi mancavano alla fine in continuazione, la storia era per me così stupida e insensata da sembrarmi perfino strano che gli autori ci avessero messo così tanto a scrivere la vicenda dei due protagonisti, che (mi duole dirlo) ho trovato pacchiana e abbastanza rivoltante ad essere sincera. In una società dove ormai il marketing è incentrato sulla sessualità e sul sex appeal, questa cosa del “Botta e Risposta” non sono proprio riuscita a mandarla giù, perché io odio quando qualcuno usa l’attività sessuale in se per ricavare soldi, di qualsiasi genere. Inutile dire che ogni volta che passavo al capitolo successivo, storcevo la bocca, non riuscendo neanche ad immaginare cosa sarebbe seguito (cose sempre più stupide e ridicole).
In breve, per me questo è stato davvero un’assoluta perdita di tempo che potevo dedicare alla lettura di libri ben più entusiasmanti.
L’unica cosa che credo si salvi è Carmen, la nostra protagonista che almeno in 2 situazioni su 8 ha uscito un po’ di Girl Power e l’ha fatta vedere ben bene a quelli sciocchi del villaggio. Peccato però che lei fosse quasi in secondo piano rispetto a Lucas, il protagonista principale. Magari fosse stato tutto incentrato su di lei! Sbagliato tutto dall’inizio alla fine secondo me.
VOTO: 🌟/5

Potete acquistare “Gli accoppiati” cliccando-> QUì

Articolo scritto da Anny Colonna per @la_biblioteca_di_Stefania

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...