Buon pomeriggio lettori e augurassimo a tutti i Francesco/a che mi seguono!

Per voi una recensione di un libro davvero carino edito Bookabook.

Ringrazio la casa editrice per avermi omaggiato una copia di “L’anarchia dei punti di vista” che potete acquistare direttamente QUì.

Buona lettura!

L’ANARCHIA DEI PUNTI DI VISTA

TRAMA

Tre uomini, tre vite, tre storie. Da una parte Italo, che ha amato Gioia per tutta la vita, ma deve prepararsi a dirle addio.
Dall’altra lo schietto Artico, che quando era ragazzo si è lasciato sedurre dalla tossicodipendenza, ma ora ha ripreso in mano la sua vita e si sta costruendo una famiglia con Yumara. Infine Jacopo, uno scrittore che nella vita privata è combattuto fra l’attrazione disperata per Adelaide e il sentimento di tenerezza per Viola. Tre vicende che si sfiorano e si scontrano in una spirale di punti di vista e passioni, dove il motore principale è sempre uno: l’amore.

RECENSIONE

Sapete benissimo che il mio chiodo fisso sono le storie raccontate da donne e per le donne, da tempo mi batto per mandare avanti una campagna di sensibilizzazione sulla violenza contro le donne; quindi ultimamente mi sono concentrata soltanto su libri su questo genere. Quando mi è capitato di leggere la trama di “L’anarchia dei punti di vista”, mi sono sentita in dovere di leggere anche questa storia, di tre uomini con le loro storie intense. Mi sono messa per qualche ora dall’altra parte e mi sono resa conto di aver avuto tra le mani non solo un libro validissimo, ma tre storie che vanno lette, raccontate e conosciute.41hp8rb90cL.jpg

Un libro piccolino ma intenso, divorato in un pomeriggio e amato fin da subito. Tutti i personaggi sono stati studiati e costruiti con attenzione, si percepisce durante la lettura il grande lavoro fatto dall’autore che fa viaggiare il lettore tra le caratteristiche differenti di uomini diversi tra loro. Penso sia difficile scrivere di un personaggio in maniera approfondita, in questo libro lo scrittore si fa carico di ben tre protagonisti e non tralascia nulla.

“L’anarchia dei punti di vista” riguarda tre storie, ma un’unica morale. Il finale mi ha sorpreso, sinceramente mi sono lasciata trasportare tantissimo dalla storia che quando sono arrivata all’ultima pagina ho pensato “Ma è già finito?”.

In breve credo che sia un libro che vuole raccontare realtà e quotidianità, lo consiglio assolutamente.

Poi con la bella copertina che si ritrova è impossibile non comprarlo!

Il mio voto complessivo è di 4 stelle su 5, un buon lavoro.

Ovviamente oggi piccola recensione per un piccolo libro, alla prossima !

 

Grazie per aver letto il mio articolo, continuate a seguirmi su @la_biblioteca_di_Stefania

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...