Buona sera lettori,

nuovissima recensione per voi di “Io resto qui” di Marco Balzano!

Un libro che ho amato pagina dopo pagina e che sono felice di consigliarvi come libro top per questa quarantena. Non è il primo libro da quarantena che vi consiglio, ma vi assicuro che c’è qualcosa di speciale in IO RESTO QUI.

Vi lascio la trama e successivamente la recensione, ma se volete leggere qualche altro parere o acquistare il libro, potete farlo cliccando QUì

IO RESTO QUI

TRAMA

41QkLtkZFeL._SX313_BO1,204,203,200_L’acqua ha sommerso ogni cosa: solo la punta del campanile emerge dal lago. Sul fondale si trovano i resti del paese di Curon. Siamo in Sudtirolo, terra di confini e di lacerazioni: un posto in cui nemmeno la lingua materna è qualcosa che ti appartiene fino in fondo. Quando Mussolini mette al bando il tedesco e perfino i nomi sulle lapidi vengono cambiati, allora, per non perdere la propria identità, non resta che provare a raccontare. Trina è una giovane madre che alla ferita della collettività somma la propria: invoca di continuo il nome della figlia, scomparsa senza lasciare traccia. Da allora non ha mai smesso di aspettarla, di scriverle, nella speranza che le parole gliela possano restituire. Finché la guerra viene a bussare alla porta di casa, e Trina segue il marito disertore sulle montagne, dove entrambi imparano a convivere con la morte. Poi il lungo dopoguerra, che non porta nessuna pace. E così, mentre il lettore segue la storia di questa famiglia e vorrebbe tendere la mano a Trina, all’improvviso si ritrova precipitato a osservare, un giorno dopo l’altro, la costruzione della diga che inonderà le case e le strade, i dolori e le illusioni, la ribellione e la solitudine. Una storia civile e attualissima, che cattura fin dalla prima pagina.

RECENSIONE

“Io resto qui”, un libro che resta proprio nel cuore. Ti coinvolge e ti fa innamorare ti una storia che non esiste, ma che allo stesso tempo è realtà e storia. Un libro che ti sommerge, ti sfianca e ti fa sperare. Una lettura di una bellezza che rapisce e che ti catapulta in un epoca e in un luogo non così lontano.

Questo libro mi ha scelta, così per sbaglio, l’ho messo nel carrello del mio ultimo ordine online ed è stato quel libro che mi è arrivato prima che tutto fosse chiuso, prima che le saracinesche delle librerie e biblioteche si abbassassero, prima che la vita si fermasse.

Il libro giusto al momento giusto, io ho sentito il bisogno di leggerlo; la trama è stata una calamita ma lo è stata anche la copertina. Copertina semplice, ma allo stesso tempo misteriosa, che raffigura un luogo reale, un ambiente con una storia, un monumento con sentimenti che non possono non entrarti dentro già al primo sguardo. Il punto forte del libro è proprio quel campanile, quel luogo così bello, così immerso nel mistero, nella storia e nel passato. Ho seguito con attenzione le vicende che hanno riguardato Curon, me ne sono appassionata, così tanto che sarà la prima meta che visiterò non appena l’emergenza sanitaria sarà solo un brutto ricordo.

La storia è davvero delicata e lascia una sensazione così vivida che sembra viverla, toccarla con mano. Mi è sembrato spesso di toccare realmente il dolore dei personaggi, di viverlo in egual modo. Eppure io non ho mai vissuto niente di simile.

Parlare di questo libro mi mette i brividi, non in senso negativo. Mi emoziona il solo pensiero di aver sfogliato le pagine, di essermi rattristata, arrabbiata, di aver gioito e di aver preso parte a una fase critica della storia del nostro paese.

Nel momento in cui prenderete in mano questo libro vi potrete rendere conto che non state semplicemente leggendo una storia, voi diventate parte integrante della stessa.

A me è piaciuto da matti e non posso non consigliarvelo. Compratelo, ammiratelo, leggetelo e amatelo. Quando il libro piace tanto, le cose da dire sono sempre poche o mi sembra di dire relativamente poco, di non dare giustizia a questo piccolo grande libro.

Leggetelo e fatemi sapere cosa ne pensate; se lo amerete sarò felicissima, se non vi piacerà sono altrettanto contenta perché vi darà nozioni su una fase realmente accaduta e su un luogo magico.

Per leggerlo bastano davvero poche ore o al massimo due giorni, per acquistarlo basta solo cliccare QUì

Il mio voto? 5 STELLE E LODE

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...