Buon pomeriggio cari lettori,

in questo triste pomeriggio di novembre, per tirarvi un po’ su di morale, vi parlo di “Shades of Magic: il principe d’acciaio” di Victoria Schwab. Una graphic novel edita Mondadori /Oscar Ink appena uscita in tutte le librerie e che io ho avuto il piacere di leggere in anticipo (per questo ringrazio la CE). Diciamo che questo si può classificare come il periodo delle graphic novel per me, vi ho già parlato di “Pumpikinheads” (trovate la recensione qui sul blog) e tra non molto vi parlerò anche di “Creshire Crossing”.

La mia recensione è la terza di un review tour organizzato insieme alle ragazze della Squad, vi invito a passare dai loro blog e seguire anche le loro pagine Instagram così da rimanere sempre aggiornati sulle nuove uscite e su letture davvero interessanti. (Banner a cura di Tris)

E adesso, come sempre, vi lascio il banner Amazon, la trama e la recensione!

SHADES OF MAGIC – IL PRINCIPE D’ACCIAIO

TRAMA

L’acclamato fenomeno fantasy Shades of Magic diventa un graphic novel con questo emozionante prequel.
In un mondo illuminato dalle lampade a gas e popolato da maghi che viaggiano tra dimensioni parallele, il principe della Londra Rossa deve abbandonare la protezione della corte reale, fronteggiando qualcosa di peggio dell’esilio.

TRAMA NON UFFICIALE SCRITTA DA ME: dato che la trama che ci viene presentata sul sito o su Amazon è davvero scarna vi dico qualcosina in più. In questo libro ci confrontiamo con il principe della Londra Rossa, Maxin che viene cacciato dal padre dalla sua città per essere spedito a Verose, una località molto pericolosa. Il principe si trova quindi in mezzo a battaglie, scontri e a dover fronteggiare un nemico potente, una grossa minaccia per la città di Verose. Riuscirà il principe a tornare a casa sano e salvo e a conquistare il rispetto del padre?

RECENSIONE

Adesso che vi ho raccontato a grandi linee di cosa parla “Shades of Magic: il principe d’acciaio” è arrivato il momento di concentrarmi sulla recensione.

La domanda che mi è stata rivolta da più persone, su Instagram quando ho pubblicato l’aggiornamento di lettura inerente alla graphic, è stata: “Ma io che non ho letto la trilogia posso leggere la graphic? Riesco a raccapezzarmi o devo prima leggere i libri precedenti?”

Rispondo qui per tutti: io personalmente non ho letto la trilogia, mi ero approcciata al primo libro qualche tempo fa, avevo letto circa dieci capitoli senza riuscire ad andare avanti, il fatto di aver preso in considerazione e affrontato la lettura della graphic è stata una seconda opportunità che ho voluto riservare all’autrice. Forse ho fatto bene, nonostante il piccolo disorientamento iniziale sono riuscita ugualmente a seguire la storia e adesso dopo aver letto la graphic sicuramente riprenderò in mano “Magic” e co. giusto per farmi un’idea completa della storia. Quindi se siete indecisi sul prenderla o meno (per i motivi che ho appena citato), io vi garantisco che potete leggerla tranquillamente anche perché da quello che ho intuito la graphic è ambientata prima della serie.

La storia è ricca di azione, di magia e scontri e mi è piaciuta molto. Non è molto lunga o impegnativa, riesce ad essere chiara e a farsi divorare in poche ore (io personalmente ho impegnato tre ore scarse e non consecutive per terminare la lettura). Una lettura di svago che sicuramente vi piacerà se siete degli amanti del fantasy e dei combattimenti.

Le tavole per me sono un punto interrogativo, ci sono alcune illustrazioni davvero molto belle altre invece non le ho apprezzate particolarmente per il loro essere poco chiare, spesso risultano confusionarie.

La palette di colori utilizzata è assolutamente coerente con la storia, non abbiamo colori vivaci, tutto è orientato sull’arancione scuro, rosso, marrone e blu. Le tavole seguono quindi uno stile più dark e cupo. I disegni non mi hanno fatto impazzire particolarmente, diciamo che i paesaggi e l’ambientazione sono stupendi, il resto lascia un po’ a desiderare.

Per concludere, le mie impressioni sono state sicuramente positive. Una bella lettura autunnale, veloce e semplice.

In tutto mi sento di dare 3 stelle complessive.

Classificazione: 3 su 5.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...