Carissimi Lettori,

finalmente sta per terminare quest’anno funesto e per allietare l’ultimo mese di 2020, vi accompagno in un nuovo mondo magico, quello di GRISHAVERSE, inventato da Leigh Bardugo e ambientazione di “Tenebre e Ossa“, un fantasy sorprendente che ho letto con molto entusiasmo.

Questo articolo di oggi è doppio, in quanto è parte sia di un Blog Tour, sia di un Review Tour.

Ringrazio la casa editrice MONDADORI per avermi inviato la copia del romanzo.

Vi lascio la locandina con tutte le altre tappe, successivamente vi parlerò del mondo magico Grisha.

Andate a dare una sbirciatina alle altre tappe

IL MONDO GRISHA

Un nuovo universo fantasy creato da Leigh Bardugo, una meraviglia ricca di figure magiche e potenti poteri, ecco cosa è il mondo GRISHA.

Un mondo diviso per ORDINI:

I CORPORALKI-> o anche conosciuti come Ordine dei Vivi e dei Morti, nati per plasmare, curare e modificare il corpo; Grisha affascinanti e intelligenti, leali e sempre pronti a mettersi in gioco e a fare gruppo. Io durante la lettura li ho definiti i medici/chirurghi della situazione!

I MATERIALKI-> o anche conosciuti come l’Ordine dei Fabrikator, nati per costruire e creare marchingegni grisha, sono dei veri lavorati sempre devoti e impegnati. Il loro pregio è l’attenzione che dedicano ai propri manufatti, nulla riesce a distrarli mentre sono a lavoro, nemmeno una bella Grisha.

GLI ETHEREALKI-> o anche conosciuti come l’Ordine degli evocatori, figure letali in grado di evocare i quattro elementi e scatenare delle vere e proprie catastrofi ambientali. Fuoco, acqua, aria e terra sono i loro elementi e sanno bene come dirigerli per infliggere pene o per fare del bene.

Creature originali e terribilmente sexy (anche se la Regina indiscussa di ciò è la Maas, anche la Bardugo ha saputo creare delle vere e proprie chicche).

Ma, adesso vi aspetta il banner Amazon per leggere gratuitamente un estratto del libro, successivamente la trama e la recensione.

PRENDETENE E COMPRATELO TUTTIIIIIIIIIIII!

TRAMA

“Il dolore e la paura mi vinsero. Urlai. La parte nascosta dentro di me risalì con impeto in superficie. Non riuscii a fermarmi. Il mondo esplose in una sfolgorante luce bianca. Il buio si infranse intorno a noi come vetro”. L’orfana Alina Starkov non ha grandi ambizioni nella vita, le basterebbe fare al meglio il suo lavoro di apprendista cartografa nell’esercito di Ravka, un tempo nazione potente e ora regno circondato dai nemici, e poter stare accanto al suo buon amico Mal, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da molto tempo. Ma il destino ha in serbo ben altro per lei. Quando il loro reggimento attraversa la Faglia d’Ombra, la striscia di oscurità quasi impenetrabile che taglia letteralmente in due il regno di Ravka, lei e i suoi compagni vengono attaccati dagli esseri spaventosi e affamati che lì dimorano. E proprio nel momento in cui Alina si lancia in soccorso dell’amico Mal ferito gravemente, in lei si risveglia un potere enorme, come una luce improvvisa e intensa in grado di riempirle la testa, accecarla e sommergerla completamente. Subito viene arruolata dai Grisha, l’élite di creature magiche che, al comando dell’Oscuro, l’uomo più potente di Ravka dopo il re, manovra l’intera corte. Alina, infatti, è l’unica tra loro in grado di evocare una forza talmente potente da distruggere la Faglia e riunire di nuovo il regno, dilaniato dalla guerra, riportandovi finalmente pace e prosperità. Ma al sontuoso palazzo dove viene condotta per affinare il suo potere, niente è ciò che sembra e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le ombre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore. 

RECENSIONE

“Tenebre e ossa” che LIBRO! Che Fantasy!

Si è rivelata una lettura intrigante e indimenticabile, non appena l’ho iniziato ho capito che ha tutte le carte in regola per essere la seconda lettura fantasy più bella del 2020 (la prima è Crescent City). Una storia bella, intricata e per nulla prevedibile.

Alina è una protagonista pura e realistica, nonostante sia una creatura speciale riesce mantenere le caratteristiche di una normale adolescente. Alina è paranoica, insicura e rappresenta la maggior parte di noi in amore, ma ha anche un grande cuore e una forza che aspetta solo la miccia per esplodere.

Se state cercando un bel libro con un’ambientazione da “favola”, questa storia fa per voi in quanto la maggior parte delle vicende si svolgono in un castello e in stanze sontuose, ma non è finita qui. Ho amato le descrizioni dei paesaggi, soprattutto di quelli innevati (mi fermo perché non voglio dirvi che descrizione pazzesca ha fatto la Bardugo riguardo una scena particolare sul finale).

“Tenebre e Ossa” è un susseguirsi di “Non me lo aspettavo”, “Adoro”, “Non l’avevo previsto”. Già aspettatevi di tutto dalla penna di Leigh, riesce a piazzare colpi di scena ovunque, anche quando la situazione sembra essere calma e tranquilla lei fa scoppiare una bomba.

Una lettura scorrevole e godibile in due o massimo tre sere, sarete attirati dai capitoli come con le calamite e non riuscirete a non divorarlo tutto d’un fiato. Poi riuscirete ad affezionarvi a questi personaggi così misteriosi e affascinanti che non penserete ad altro per giorni.

(Si vede che ho sclerato di brutto leggendolo?)

Questa recensione è molto a sentimento, ma non poteva essere altrimenti visto che ho amato questo libro. Per una recensione più formale dovrete aspettare un bel pò, magari quando il mio entusiasmo si è placato (forse mai, ho letto il libro quasi un mese fa e ancora mi fa questo effetto parlarne).

Comunque, aspetto il secondo volume come si aspetta il Natale quindi gennaio arriva presto!

Lo consiglio? Che domanda. OVVIAMENTE, compratelo, leggetelo e amatelo…Poi ovviamente fatemi sapere se ha fatto uscire di senno anche voi.

Per oggi ho concluso, 5 stelle piene per questa bellezza e una nota di apprezzamento particolare alla cover e all’edizione italiana che sono spettacolari.

Classificazione: 5 su 5.

Continuate a seguirmi su Instagram:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...