Cari Lettori,

nuovo anno quindi nuove uscite. Oggi è ufficialmente disponibile in tutte le librerie “Sorcery of Thorns” di Margaret Rogerson e la recensione di oggi è proprio dedicata a questa lettura che ho concluso da pochissimo.

Vi porto alla scoperta di un nuovo fantasy, un libro particolare pubblicato in Italia da Mondadori ( che ringrazio per la copia digitale). La copia cartacea non so se riesco a farvela vedere in quanto “le politiche della ce” sembrano essere cambiate riguardo agli invii. Attualmente non ho in programma di acquistarla, quindi dovrete aspettare un pò prima di vederne i dettagli sulla mia pagina Instagram.

Come al solito vi lascio il banner per leggere un’anteprima gratuita del libro, successivamente la trama e la recensione.

Buona lettura!

SORCERY OF THORNS

TRAMA

Trovatella allevata in una delle Grandi Biblioteche di Austermeer, è cresciuta in mezzo agli strumenti della stregoneria: grimori magici che sussurrano e sferragliano catene. Se provocati, si trasformano in mostri inquietanti di cuoio e di inchiostro. Ciò cui Elisabeth ambisce è diventare una guardiana, incaricata di proteggere il regno dalle minacce della magia. Il suo disperato tentativo di impedire l’atto di sabotaggio che libera il grimorio più pericoloso della biblioteca finisce per ritorcersi contro di lei: ritenuta coinvolta nel crimine, viene condotta nella capitale, in attesa di interrogatorio. L’unica persona su cui può fare affidamento è il suo nemico di sempre, il Magister Nathaniel Thorn, con il suo misterioso servitore; ma tutto sembra intrappolarla in una congiura secolare, che potrebbe radere al suolo non solo le Grandi Biblioteche, ma anche il mondo intero. A mano a mano che la sua alleanza con Nathaniel si rafforza, Elisabeth inizia a mettere in discussione tutto quello che le hanno insegnato sui maghi, sulle biblioteche che ama così tanto, e soprattutto su se stessa. Perché Elisabeth ha un potere che non avrebbe mai sospettato, e un destino che non avrebbe mai potuto immaginare.

RECENSIONE

Eccomi qui, con una nuovissima recensione.

Non vi sto qui a descrivere nuovamente la trama perché se siete arrivati fin qui significa che l’avete già letta, mi sentirei inutilmente ripetitiva.

Ho letto “Sorcery Of Thorns” con un entusiasmo che nemmeno immaginate, stregata dalla trama non potevo non accaparrarmi la possibilità di leggerlo in anteprima. Un fantasy che ha una trama molto originale, diciamo che non avevo mai letto nulla di simile, un libro nel quale ci vengono presentati i libri sotto una veste differente, sono vivi e magici, allo stesso tempo possono essere crudeli e cattivi. I Grimori sono molto affascinanti e spesso da brividi ( io non so come mi comporterei se dovessi avere a che fare con un libro con migliaia di occhi “pazzi” che mi guardano e mi sussurrano qualcosa).

Una trama che incuriosisce sicuramente e che ti spinge a voler capire e saperne di più, lo stile scorrevole e semplice dell’autrice aiutano poi ad abbandonarsi totalmente nella lettura.

Ma devo dire che l’entusiasmo iniziale è andato poi scemando fino a poi a lasciarmi a bocca aperta sul finale, quando avevo finito la lettura e ho chiuso il Kindle sentendomi completamente vuota e con in mano un pugno di mosche. Diciamoci la verità, sono stata in attesa della scintilla, dell’emozione e della sensazione di coinvolgimento totale che non sono arrivati; il libro che mi sembrava di divorare, mi è apparso come un bozzolo che aveva ancora bisogno di essere sviluppato.

Mi spiego meglio, spero di non sembrare pazza:

La base c’è, l’idea anche, la trama regge e lo stile di scrittura è totalmente approvato, ma sbaglio o l’autrice ha avuto fretta di concludere questa storia?

Ci ha presentato dei personaggi con un potenziale enorme, delle vere e proprie bombe ad orologeria. Bombe che però fanno fatica ad esplodere, o per lo meno le cose le fanno ma effettivamente manca una certa caratterizzazione del personaggio. Il ruolo dei personaggi lo abbiamo capito, va bene che non si vuole approfondire troppo gli altri e concentrarsi sui protagonisti, ma effettivamente adesso io non mi sento di conosce Elisabeth. Lei ha un ruolo centrale, importante ed è il fulcro del libro, ma oltre ad essere un’orfana, chi è Elisabeth?

Il libro è un susseguirsi di azione. Si apre proprio con azioni in corso però io sinceramente non ho capito il perché di alcuni avvenimenti, come la protagonista sia arrivata in un luogo, come arrivi a fare certe cose o perché agisce in un certo modo. Sono rimasta incastrata in una serie di interrogativi che magari può aiutarmi a risolvere qualcuno di voi che ha letto il libro. Mi sembra di aver letto una bozza di un romanzo che non è ancora stato costruito, manca del lavoro, un approfondimento (almeno sul finale).

Una storia con un grosso potenziale ma che secondo me non è stata sviluppata a meglio; inoltre si tratta di uno stand-alone, quindi non avrà un seguito. Non è una serie, l’autrice poteva allora approfondire meglio e descriverci e donarci un finale meno frettoloso.

Non saprei dirvi se questa lettura mi è piaciuta o non mi è piaciuta; approvo la trama a pieni voti perché è interessante e affascinante, ci propone qualcosa di nuovo e lo apprezzo. Non approvo la caratterizzazione dei personaggi, la mancanza di dettagli nelle descrizioni e la mancanza di approfondimenti. Approvo lo stile semplice ma non approvo il fatto che l’autrice si sia concentrata solo sullo sviluppo di azioni, oltre alle scene sensazionali poteva concentrarsi su altro e dare a questo libro la completezza che si merita.

Una lettura bella e interessante, ma con difetti che non mi hanno convinta al cento per cento e penso di averli elencati tutti in questa recensione, il mio voto si mantiene sulle 3 Stelle perché resta comunque una storia che mi ha fatto compagnia e mi ha intrattenuto.

Classificazione: 3 su 5.

Vi aspetto su Instagram con tante nuove recensioni:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...