Carissimi Lettori,

in questo penultimo giorno caldissimo di luglio Anny ha scritto la recensione di “Di cenere e di Carne”, libro di Laura Vegliamore che potete trovare su Amazon.

Vi lascio come sempre il banner per acquistarlo e successivamente la trama e la recensione.

DI CENERE E DI CARNE

TRAMA

Cresciuta in convento, Lucrezia non sa nulla della vita. Ha però un dono: è capace di far vivere le parole. Per questo viene scelta come dama di compagnia di un’eccentrica contessa, affinché legga per lei ad alta voce nelle stanze del suo palazzo, a volte per ore e senza che nessuno l’ascolti. È in uno dei vecchi volumi, che Lucrezia scopre qualcosa che sarebbe dovuto rimanere celato: un messaggio d’amore, da parte di un uomo coperto d’infamia. 
Il figlio del demonio. 
L’assassino. 

Thomas ha sei anni quando per la prima volta sente bruciare la sua pelle. Non sa che ben presto quel dolore nella carne e le strane parole che gli escono dal petto con prepotenza gli cambieranno la vita. Tra le stanze affrescate di quello stesso palazzo, passato e presente sembrano confondersi e fondersi in un percorso già tracciato. Ma cos’è davvero il destino? Una condanna alla malvagità, la risposta a una vita incompleta o l’incontro di due anime che si sono rincorse attraverso i secoli? E cosa possiamo fare di fronte a esso se non accettare la nostra impotenza?

RECENSIONE

Questo libro comincia in maniera misteriosa e criptica, riusciamo solo a carpire le emozioni dei protagonisti senza sapere nulla di loro, ne la loro apparenza fisica, ne effettivamente chi sono.

Il libro continua su questa lunghezza d’onda, sappiamo alcuni dettagli sulla fisionomia dei nostri personaggi senza però riuscire a visualizzarli davvero.

Questo libro parla d’amore, di passione, di sacrificio e vendetta. Lo fa in maniera molto poco tradizionale, con uno stile di scrittura in prosa, che però mi ha ricordato al contrario quello di una poesia.

Come ho precedentemente detto, l’autrice si focalizza sull’esprimere le sensazioni e le reazioni dei personaggi in questa maniera si poetica, ma che secondo me va a volte a discapito della storia: per la prima metà infatti, non succede quasi nulla, non sappiamo niente dei personaggi, solo qualche accenno per stimolare la curiosità del lettore quel poco che ti convinca a continuare.

Proprio a causa di questo difetto, mi sembra che la trama in sé sia stata poi sviluppata in maniera troppo freddolosa nella seconda metà del libro, dove infatti si concentra l’azione della storia.

Alla fine di tutto, molti interrogativi rimangono al lettore, rendendo il finale dolce amaro, seppur molto emozionale, capace di spezzarti il cuore, facendoti provare una tristezza immensa per la tragedia appena avvenuta, seppur fin dall’inizio l’autrice sembri quasi farti presagire la fine che attende i protagonisti.

Questo libro mi ha ricordato molto Romeo e Giulietta, pensando a come Elias e Lucrezia sfidassero il destino e Cecilia decidendo di amarsi anche contro tutti, esattamente come Romeo e Giulietta che decidono di ignorare l’odio che scorre tra Capuleti e Montecchi.

Allo stesso tempo, Elias mi è sembrato un Edward nato qualche secolo in anticipo, mentre Lucrezia mi è sembrata Bella, sottomessa completamente ad Elias, il “Cattivo” che la ama, facendole conoscere il sentimento dell’innamoramento (esattamente come in Twilight) da cui lei dipenderà totalmente, non avendolo mai conosciuto prima, vivendo in un convento, quasi del tutto isolata da emozioni e amore.

Voto finale: 2,5 stelle

Classificazione: 2.5 su 5.

Recensione scritta da Anny Colonna per @la_biblioteca_di_Stefania

vietata la riproduzione ©

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...